Pubblicata il 26/12/2019
ho chiesto al vento

ho chiesto al vento
un verso violetto.
ho cercato un tetto
senza crepe, affinché
non entrasse il buio
in questa vuota camera
da letto. Resta con me,
silenzio: voglio trovare
nei tuoi abissi il brusio
dell'infinito, anche se ho paura.
una volta ho catturato
un tifone in una strofa.
fu una esperienza mistica.
vorrei una cura per questo
prurito all'anima,
spastica brama di grattarsi
via questa pelle appiccicosa.

gabbiano, lasciami tagliare
le tue ali sporche d'azzurro.
ho chiesto al mare
come danzano gli uragani
ma oggi sussurrava
solo fragili onde.
  • Attualmente 3.4/5 meriti.
3,4/5 meriti (5 voti)

il brusio dell'Infinito....Notevole.

il 08/02/2020 alle 08:31

Grazie Anna.

il 21/02/2020 alle 17:32