Pubblicata il 02/12/2019
Sono uomo di mezzo
al centro di un progetto chiamato vita...
uomo di mezz'età nel colmo della sua stagione
che vive seppure con qualche difetto
l'infinita voglia di arrivare alla meta.
sono uomo che abita il tempo
come fosse prigione
e che teme di riuscire a non invecchiare
nel tempo che scorre al tempo stesso
trovando chissà, limite all'infinito.
sono uomo divenuto fragile
così, in un solo momento...
proprio quando tutto era più facile
quando il pensiero era più leggero,
il malato vento si è abbattuto
col suo folare in ogni istante di me,
adesso tutto ha i contorni di un labile
confine, come vita nel suo andare.
sono uomo di mezza età
che ancora si perde nelle sue parole
e spera di invecchiare, di un tempo infinito.

© Saverio Chiti dicembre 2019
  • Attualmente 4.28571/5 meriti.
4,3/5 meriti (7 voti)

Profondamente riflessiva....il mio sentire è uguale al tuo ma ,mentre tu sei a metà del cammino, io sono già arrivata al capolinea 85 ....lettura piacevolissima.

il 02/12/2019 alle 12:58

tempo fa, scrissi "e poi, morire" fui molto criticato, perché mi dissero, che era un testo che esaltava la morte! niente di più falso... era un testo.in cui una persona attendeva quel che è inevitabile, era un testo che parlava di vita! di una vita pienamente vissuta, è quindi era logico aspettarsi la fine, come naturale fosse... in questo testo, parlo della paura di invecchiare, anzi, di non invecchiare... quindi se co

il 02/12/2019 alle 15:23

...come dici, hai vissuto più a lungo di me ( e ancora ne avrai da vivere...) bè significa che hai avuto meno paura di me! la mia paura deriva dal fatto che all'inizio dell'anno mi è stata diagnosticata una leucemia... senz'altro nella forma più "leggera" ma pur sempre leucemia... e dopo pochi mesi di pensione, tutto questo mi ha destabilizzato... riuscirò e venirne fuori, anche attraverso i miei scritti. grazie di passare ogni volta dalla mia casa, perché è così che chiamo la mia scrittura. ch.s

il 02/12/2019 alle 15:28

La forza è anche questa: riuscire a trasmettere le proprie fragilità.

il 02/12/2019 alle 15:37

È proprio dalle nostre fragilità che riusciamo a trarre il meglio di noi.

il 02/12/2019 alle 15:53

E' sempre un piacere leggere i tuoi scritti. Complimenti!

il 03/12/2019 alle 10:39