Pubblicata il 23/11/2019
Era il tempo dell'amore
che sbocciava a primavera
quanta nostalgia nel cuore
che ritorna verso sera.

ci portava su nel cielo
sopra nuvole d'immenso
oscurato ora da un velo
è quel sentimento intenso.

solo tu nella mia vita
mi scrivevi "io ti penso"
una frase ora smarrita
sembra non aver più senso.

"Io ti amo" mi scrivevi
nessun altro le diceva
ora sciolte come nevi
non è amor come pareva.

resta ancora quel ricordo
che non voglio cancellare
è un riemergere pur sordo
del bisogno mio d'amare.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (7 voti)

Di ciò che è stato conserva sempre e solo i ricordi più belli riescono ad intenerirti farti gioire come allora.....

il 23/11/2019 alle 21:09

Tenera e intensa.. Bella,

il 24/11/2019 alle 01:13

Grazie Gabriela che riesci ad apprezzare il mio stile antico-classico che non piace più a nessuno

il 24/11/2019 alle 08:10

Grazie anche ad Irisrose per le belle parole

il 24/11/2019 alle 08:10

Molto bella!

il 24/11/2019 alle 10:24

La Poesia e l'Amore degli umani non sono mai cambiati e non cambieranno mai

il 24/11/2019 alle 23:11