Pubblicata il 22/11/2019
quando
sul mio corpo
si quietò
la tua ansia
ho scoperto
quanto accogliente fosse
l'infinito
come un poderoso
faggio
che sostiene
limpidi cieli
ho benedetto
le mie radici
su questa terra
vivere
è un raggio
d'immortalità.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)

Bellissimo testo.

il 22/11/2019 alle 13:43

Piacevolissima lettura.

il 22/11/2019 alle 21:07

Molto bella!

il 23/11/2019 alle 09:13

Da applauso

il 23/11/2019 alle 09:44