Pubblicata il 19/11/2019
Nel fare la nostra casa
avrei voluto un caminetto
perché da piccolo le famiglie felici
le immaginavo sedute intorno a un caffè
caldo con il fuoco che scoppietta,
mentre fuori un vento gelido taglia l’aria.
non ne so molto sull’amore… ma credo
abbia a che fare con un camino acceso
che ti aspetta a casa, Vecchioni, i bimbi
dentro le diapositive e tu che commossa
mi sorridi come un buon libro da leggere.
come un fuoco caldo, e le cose belle
che ti devi guadagnare.
e soprattutto di cui ti devi prendere cura.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)

Poesia di forte sensibilità e forse di ingenuità che proprio per quello rende magico l'effetto del caminetto

il 19/11/2019 alle 09:20

Piacevole lettura, bravo!

il 19/11/2019 alle 12:23

Commuovente quadretto che lascia nell'anima la nostalgia per quello che ieri c'era ed oggi non c'è piu.....

il 19/11/2019 alle 13:14

Grazie a tutti, di cuore

il 19/11/2019 alle 13:41