Pubblicata il 18/11/2019
Dolce io.
su questa terra
deserta e tormentata
purifico l'arsura,
approdo con gioia
al sapiente messaggio,
sono forse io "il mentore",
dipano la “Sua” dottrina
dal tramonto al mattino
tra le strette vie.
nel tempio divoro il lezionario
sacro e millenario,
resto incantato
al tramonto
felice e riposato.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)