Pubblicata il 17/10/2019
Assoluto e forte
celebro
lo sguardo
la durezza
l'atroce dubbio
di catene
che l'uomo
promise a se stesso
e ancora celebra
tra dubbio e oscurità.
tra il raccolto all'orizzonte
e il mio istinto fertile.
ora
diffido
di lui, del verbo
della luce,
come fossero nemici,
falsi miraggi
catene e prigionia
che ogni uomo
promise a se stesso.
  • Attualmente 4.75/5 meriti.
4,8/5 meriti (4 voti)

Sempre bella

il 17/10/2019 alle 12:14

Istinto fertile, mi piace.

il 17/10/2019 alle 16:26