Pubblicata il 16/10/2019
Veloce come il fulmine,
sei stato sul mio braccio
per mesi,
con te ho vinto gare
o semplicemente
visto ed affrontato
cieli...
dimenticato per
giochi tecnologici,
sarai rivalutato
da amanti della
natura, ripopolerai
roccia e montagna,
sfiderai la corsa
dell'uomo.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Una volta ho visto un uomo con un falco sul braccio e per un attimo ho avuto invidia.. Ho provato ad immaginarmi io al suo posto, ma vedevo solo un gatto su un braccio..

il 16/10/2019 alle 09:24

Simpaticissima immagine... Io mi sono Ispirata a Matilda di canossA

il 16/10/2019 alle 12:37

Devo dire che questo testo mi addolora. Niente di più barbaro che costringere un predatore a farci da servo/trastullo. Spero, dentro di me, che si tratti di un'allegoria, in cui il falco sia tu stessa, che finalmente ti liberi, per ripopolare la tua vita e la tua anima. Jim: hai provato a immaginarti al posto del falco?

il 16/10/2019 alle 12:43

Amo la natura tutta... gli animali poi in special modo e a loro dedico parte del mio solitario tempo e quando osservo un animale addestrato a giochi sciocchi , penso ai maltrattamento che avranno dovuto subito per ottenere certi risultati....

il 16/10/2019 alle 13:42

Ciao Eriot..mmm...si, spesso. Ho provato anche a essere falco di me stesso. Cerca in questo sito beck: il falco e il serpente. Un saluto

il 16/10/2019 alle 14:37

No è proprio falco, ma è ispirata ad una storia vera, quella di Matilde di Canossa... Un tempo si allevavano falchi pellegrini... Era così....

il 16/10/2019 alle 18:16