Pubblicata il 15/10/2019
Occhi penetranti
ti scrutano il cuore
fan fiorire in te dolore
in pochi brevi istanti.

lei pensa d'esser vera
parlando dolcemente
vedessi tu la gente
come ascolta tal preghiera.

ma dietro tale sguardo
tal voce da fatina
beffarda malandrina
dal fare assai gagliardo.

pretende di sentire
ed anche prevedere
sia gioie che preghiere
e alla gente lo va a dire.

direi pari a una strega
con viso ingannatore
e senza alcun pudore
di certo gran stratega.

di fatto aiuta il mondo
con la sua grande luce
ma poco essa ricuce
gran danno è lei in fondo.

e spesso sai rinuncio
o mi sforzo di capire
il perché del suo inveire
sempre pronta a fare annuncio.

tal signora è venerata
sembra giusta e sì corretta
ma presagio di disdetta
se apre bocca la sfrontata.

ho voluto un po parlare
e scusate l 'ossessione
di chi manipola persone
e sempre vuole comandare.

verrà un di forse giustizia
verso questa tentatrice
che tanti mal predice
gran maestra di furbizia.

non la posso perdonare
per cio che ha fatto e detto
forse grande mio difetto
non mi riesce di scordare.

perche' sai che le parole
che a me in viso non ha dette
poi son giunte a me dirette
mi han portato via il cuore...
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (2 voti)

Bellissima,ho letto altre tue poesie e ti apprezzo molto,la tua è vera poesia,imho

il 01/11/2019 alle 20:17

Grazie di cuore Mark.un caro saluto

il 01/11/2019 alle 22:38