Pubblicata il 14/10/2019
Sono un padre assai vecchio,
me lo dice anche lo specchio!
ogni giornata che passa,
s'avvicina l'ora della cassa!
e' difficile trovare compagnia,
dagli anziani fuggono tutti via!
non ha più senso così la vita
se si aspetta solo la dipartita!
le ore passano lentamente
in un silenzio deprimente!
per avere almeno un sorriso
mi devo trasferire in Paradiso?
tutti quanti noi siamo nati,
chi col fiore e chi sfigati!
quando arrivo dal Padreterno
se mi spedisce giù all'Inferno?
corro subito dal buon San Pietro
e lo prego di rimandarmi indietro?
se poi non mi concederà la grazia
anche all'aldilà starò in disgrazia!
penso, rifletto, faccio il riassunto:
ma si, meglio vivo che defunto!
prima o poi incontrerò qualcuno,
mi dirà ciao e non resto digiuno!
  • Attualmente 4.25/5 meriti.
4,3/5 meriti (4 voti)

straordinaria! ma poi perché si pensa sempre la morte? quella quando arriva ci sorriderà e ci dirà... vuoi vanire con me in paradiso o vuoi rimanere ancora sulla terra? a noi la scelta. A Vittorio!!! fatti una bella grattata e cerca di non annoiarti più la società ha ancora bisogno di te e noialtri. un saluto

il 15/10/2019 alle 15:52

Caro Eclisse, finora ho vissuto una vita intensa ricca di soddisfazioni e gioie. Ancora oggi sono circondato da tanto affetto (moglie, eredi ed amici). Devo essere antipatico alla Morte perchè mi è passata tante volte vicina, ignorandomi! Ti confesso: ho solo un rammarico, dover vivere il presente quasi tappato in casa perchè all'esterno c'è troppa violenza e tanta maleducazione. Sai cosa faccio per non annoiarmi? Pelo quintali di patate dalla mattina alla sera per soddisfare il palato di figli e nipoti che l'adorano fritte! Un abbraccio, ciao

il 15/10/2019 alle 20:39

anche pelar patate è un bel mestiere...specialmente quando fai contento tutti in famiglia e non manca la tua partecipazione...poi, il più bel posto da starci bene è la casa fuori è come dici tu c'è da stare attenti. piacere di sentirti un saluto

il 16/10/2019 alle 17:38