Pubblicata il 11/10/2019
Una danza rubata
alle onde che oscillano
a ritmo di mare mosso
disperso in un deserto d'acqua,
l'infinità calma dell'orizzonte
diventa l'oasi da raggiungere
il veliero fiero
forza la corrente
affidandosi al fratello vento.
s'innalza sulla cresta
issando le vele bianche
come le ali di un gabbiano.
sarà un volatile solitario
che imparerà a sollevarsi
per spiccare il volo
innamorandosi della libertà.
  • Attualmente 4.16667/5 meriti.
4,2/5 meriti (6 voti)

Bella

il 11/10/2019 alle 07:16