Pubblicata il 07/10/2019
- Amico mio, ma le senti ste sirene?, sto battito de tacchi su le scale?, quarcuno grida! Quarcuno core... Che stamo a fa qua'?, dovemo anna', Daje che ce chiameno!! - ... - Compare mio, si! li sento,  e ariconosco quelle voci, ma da qui' nun riesco a contalli, riesco a vedette solo a te, e tu come me, nun riesci ad arzatte!! Che succede?? - Ma che dici?, io vojo core, vojo daje na mano a sti colleghi, vojo senti' er core che me batte all'impazzata, che m'affanna er fiato! Nun capisco ? - Nun lo so amico mio, so solo che Nun sento più er vento su la faccia, e i suoni mano a mano che li ascorto, se fanno sempre più lontani, più ovattati... E forse, ho capito che è successo, ma stamme a senti', tu nun piagne, nun disperatte, e ricordate, quarsiasi cosa accada, noi semo forti, noi semo er coraggio, noi semo fratelli! - Ma che me stai a di?.. Oggi nun te capisco, forse è solo stanchezza, forse domani staremo mejo, annamo a corre, e dopo na bella doccia staremo in forma più de prima!! - Fratello mio, le senti le sirene?, le senti ste voci attorno a noi?... Nun potemo aiuta' l'altri, oggi... So l'altri che aiuteno noi!.. - Mo me ricordo!, si, mo me ricordo... Ma nun è tempo! Io ridevo, scherzavo, giocavo e tu co me, senza mai fermasse un momento. Nun me di che è oggi quer giorno!, io Nun so pronto! -... - Manco io fratello mio, come famo a esse pronti?, come famo a spiegallo a chi ce vole bene?, come famo a nun senti' più er sole su la pelle, le labbra de chi ce ama, la pioggia che sbatte sulle spalle? Come famo???... Ascortame bene, er core me scoppia, e vorei piagne, vorei strignete così tanto da fatte male!... Sei er mejo amico mio, ma tiette forte, perché noi semo er coraggio. Sara' dura incrocia' l'occhi de chi soffre, sarà dura... Ma tu, segueme ar fianco, stamme vicino, perché quer bene nun se disperda troppo -... - Va bene compare mio... Ho capito, faremo come sempre, senza cede mai de n'passo e cor solito rispetto; faremo ciò che all'altri serve, uniti più de prima; Damme na mano, e arzamose tutti e due. Noi, pure dopo oggi... semo sempre i figli delle stelle!! -.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)

Ho partecipato quasi con sofferenza, come se fossi stato li presente ,al dialogo struggente di questi due sventurati amici sino alla fine, come veri amici ,vanno via insieme da questo mondo....bellissimo testo.

il 08/10/2019 alle 14:02

Sempre molto gentile... Grazie

il 08/10/2019 alle 14:07