Pubblicata il 06/10/2019
In un fuggente attimo
mi persi nei tuoi verdissimi occhi
e fui innamorato;
uno sfarfallio di vivida
e tremolante luce
ti sfiorava appena,
tu timida sorridevi.
in un fuggente attimo
avevi scosso le mie febbrili visioni
e in tutte le membra sentivo sfiorire
il sogno di un eterno amore.
in un fuggente attimo
cadesti tra le mie braccia,
leggera e candida,
in viso pallida
ma bella e candida.
in un fuggente attimo
un vermiglio fiore fu strappato
al suo verdeggiante suolo
e la morte ci divise
per sempre.
in vino lacero le mie notti,
stringo i nostri piccoli ricordi,
e tu sei al mio fianco
in un solo fuggente attimo.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (6 voti)

Bella

il 06/10/2019 alle 05:25

Grazie Ginni

il 06/10/2019 alle 10:24

Un ricordo che accompagnerà sempre gli attimi preziosi del vostro bellissimo ma breve incontro.....

il 06/10/2019 alle 18:00

il 06/10/2019 alle 19:22