Pubblicata il 03/10/2019
L' ora fredda
mi fa piangere,
il resto
del mio pianto
lo divido
tra il cuore e l'anima.
unisco tutto
alle ore perse,
ogni cosa riscatteranno.
il vento fa una pausa,
mi esamina
tra sabbia e onde:
>
.. sospira..
il sudore mi assale,
divento un altro
senza morire,
come un'aquila
in un istinto inconfessato..
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

Testo che riesce ad intenerire chi ancora... possiede un'anima.....

il 04/10/2019 alle 09:26