Pubblicata il 29/09/2019
Il rumore del tempo mi ronza nella testa ...
un metronomo batte il tempo ...
ed io sbaglio gli accordi della mia vita ...
rughe selvagge solcano la sabbia ...
le onde raccontano le storie di mare ...
di fari che illuminano e tempeste paurose …
di un'isola che non c'è ...
come non ci sei tu ...
tra le barche a riva i pescatori cuciono le reti strappate ...
mozziconi di una vita lasciano cadere la cenere scostata via dal soffio del fumo ...
la pelle ... carta vetro arsa di sole ...
occhi annacquati e passo dondolante da marinaio ...
storie fantastiche di balene e di squali ...
perdersi nel nulla ...
tra le pieghe del tempo ...
che ronza ancora ...
una mano ha fermato il metronomo ...
  • Attualmente 1.33333/5 meriti.
1,3/5 meriti (3 voti)