Pubblicata il 26/09/2019
sono una comune dislocazione
un’idea
più un oggetto che una cosa viva

e lascio che sia il tempo
a determinare
la mia consistenza
e la mia distanza.

negli angoli più remoti
nè il silenzio
nè la cecità dell’essere
possono considerarsi davvero
nel giusto.....
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)

Introspezione a medio termine. E chiusa filosofica. Apprezzata. Ciao Mirko

il 26/09/2019 alle 22:53