Pubblicata il 16/09/2019
In questa luminosa notte
di fine estate, dove la
terra non vuole lasciare
andare gli ultimi giorni
caldi, con frinire di grilli
e cicale, Il cuore mio
sente di voltarsi indietro.

rivede le strade percorse,
gli amici vecchi e nuovi,
tu, invecchiato
e malconcio
ma sempre vicino a me...

voltarsi indietro per
accettare con dignità
il futuro,
sempre più
aspro,
ma il passato,
come la terra,
anche frutti
ha regalato....
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

Come tutte le altre ....profonda e meditativa.

il 17/09/2019 alle 08:16