Pubblicata il 06/09/2019
fola la sabbia al vento
mentre bocche affamate rimangono chiuse
nei dimenticatoi del tempo…
rombi di aerei su anime socchiuse
dal sole accecante
non più vita, non più ricordi
solo un pianto di bimbo assai distante
rammentano i cuori discordi
di popoli lontani…
non più promesse, ma sempre più accordi vani
fan sì che cadono bombe senza nazione
mietendo corpi e straziando carni
fra gli indifesi esseri umani.
troppo distante e ignorata è la guerra
per destare commozione
in uomini dai mille sguardi scarni,
a figli dimenticati di questa terra.

© Saverio Chiti maggio 2019

ai dimenticati figli dello Yemen
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Veritiero e toccante testo...

il 06/09/2019 alle 20:37

Un omaggio dovuto di cui solo il poeta si fa carico.

il 07/09/2019 alle 12:57