Pubblicata il 24/08/2019
cerco la luce
nella foresta notturna.
gli spettri abitano
tronchi vuoti.
poveri scheletri.
le ombre di un'assenza
mi accerchiano.
io sono solo un sogno sognante.
il risveglio attende
in un abbraccio contorto.
serpenti i sentieri.
e mi perdo.
rami fitti segregano il cielo.
dovrò indovinare
un abbaglio di stella.
È dentro che ululano i lupi.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (6 voti)

bella, anche nella struttura...

il 24/08/2019 alle 17:23

E' tutto un suono di colori cupi, un Halloween dell'anima che cerca una luce nel sottobosco spettrale delle sue paure e dei suoi fantasmi...o d'indovinare un abbaglio di stella. Il cuore della poesia è nel verso: io sono solo un sogno sognante.

il 25/08/2019 alle 07:07

...Brava Sabyr...molto bella...

il 25/08/2019 alle 11:48

Grazie Ravachol

il 26/08/2019 alle 21:59

Hai centrato il senso.Grazie Vincent

il 26/08/2019 alle 21:59

Grazie Cantorom

il 26/08/2019 alle 22:00

Solita tua poesia oscura e enigmatica....è un piacere rileggerti

il 27/08/2019 alle 22:02