Pubblicata il 13/08/2019
Canto
canto canzoni.
ora tristi lamenti di un dorato sassofono,
ora nostalgiche nenie di madri nere,
stanche,
fiere e sorridenti.
lacrime e passioni passano negli occhi,
flebili riflessi nello specchio del tempo,
apro le orecchie e il cuore
come scrigno che raccoglie gioia e dolore.
vivo,
sola,
o tra la folla di anime sole,
tra onde e maree nel mare della vita.
una conchiglia insabbiata tra mille granelli,
lambita da acqua e sole
sbiadita dal sale.
canto canzoni,
variabili strofe,
inscindibili,
parole e melodie,
musiche di muse e di giullari.
canto canzoni stonate,
e scorrono segreti e menzogne,
piaceri profumati e nobili intenti,
scorre il dolore.
canto,
canzoni d'Amore.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)