Pubblicata il 11/08/2019
quando scende la notte la mia terra si profuma.

e mille fate antiche e sorridenti,
spargono petali di rosa sui sogni della gente.

l'autunno veste,
la fertile tiepida campagna
di caldi colori,
e la notte
d'argento lunare s'ammanta
cullando speranze ed amori.

quando scende la notte la mia terra si racconta.

e senti le voci e le grida lontane,
di terribili miti che impari ad amare.

l'autunno riprende,
la solita via,
cantando canzoni di malinconia,
di feste
di piazze
di antichi misteri,
di storia, barbarie, orgoglio e dolore.

quando scende la notte la mia terra è un po più mia.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)