Pubblicata il 11/08/2019
Abbracciami estate.
con lunghe serate
umide,
dolci,
di stelle incantate.
ho sete di vita.
ricordo al mio cuore i bianchi fiori,
appesi
affacciati
al pergolato dei nonni,
che filtrava sole,
tra foglie già secche,
che filtrava luna,
tra canti di grilli.
profuma la sera di menta,
oleandro,
e mele caramellate.
abbracciami estate.
e sento le grida,
gioiose,
di bimbi giocosi e felici,
che strade crescevano forti,
in campane disegnate
lanciavano sassi.
abbracciami estate,
ho sete di vita.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)