Pubblicata il 08/08/2019
Il silenzio che segue
al rumore della foglia socchiusa,
alla nuvola spezzata,
alla luce implosa dietro l'antro,
nell'ombra dei ciocchi di quercia,
rassomiglia all'impronta leggera della fiamma, allo sprazzo di fuoco che scricchia
lungo il cavo della siepe,
per sparire fra i ricordi,
fra rami convessi
e spighe acuminate e piene,
come l'istante solenne
di una stretta di mani,
di un furente abbraccio.

thea Matera
  • Attualmente 3.71429/5 meriti.
3,7/5 meriti (7 voti)

molto bella e delicata, benvenuta.

il 08/08/2019 alle 20:46

Ti ringrazio

il 08/08/2019 alle 20:54

piaciuta :-)

il 09/08/2019 alle 08:18

Brava, veramente in gamba. Complimenti, ciao

il 09/08/2019 alle 12:15

Bella, complimenti

il 20/08/2019 alle 18:42

Ringrazio tutti gli amici poeti per i complimenti..

il 20/08/2019 alle 20:27