PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 31/07/2019
Dall'amplesso divino
di Amore e Natura
col fine, mirabile,
di darci il futuro,
eccoti, Sesso.
Dovresti segnare
un dolce sentiero
ma già dalla notte
dei nostri tempi
hai perso la via.
Sei nato malato
e l'uomo è il tuo errore.
Povero Sesso,
ormai deformato,
disseminato di letti sfatti,
di affannati amanti,
tra squallide alcove,
donne di strada,
mogli ferite,
bimbe impaurite.
I tuoi confini,
dal maschio irrisi,
fanno di te
il simulacro debole e vuoto
di un sogno grande
come la vita.
Catalogato, negato,
concesso, vietato,
hai, infine, tradito
per sempre la donna,
cui desti la colpa,
appena comparso,
di offrir, peccatrice,
una semplice mela.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

il tema si presta a riflessioni infinite, gli stimoli li hai dati tutti vediamo quello che succede...mi è molto piaciuta la parte della degradazione del sesso da parte nostra, anche qui, dibattito...un saluto

il 01/08/2019 alle 10:27

Grazie Arturo. Tema difficile, pochissimo trattato, che ho cercato di affrontare senza troppa retorica, ma non so se ci sono riuscito...

il 01/08/2019 alle 11:11

Molte volte mi sono chiesto se il sesso sia sacro e perchè, in caso di risposta affermativa, la sacralità sia infangata dall'uomo, dalla razionalità. Evidentemente, c'è qualcosa nella realtà che rema contro, che odia la vita. Qualcosa d'invisibile che si materializza, a volte, nell'animo umano.

il 01/08/2019 alle 11:25

Anch'io mi sono posto la medesima domanda: perché alcuni uomini (esigua minoranza, per fortuna, ma ci sono) non riescono a contenere/gestire questa pulsione e fanno del sesso un'arma contro persone innocenti? Cosa c'è alla base? Se dovessimo pensare che la Natura ha inglobato questo fatto in un disegno più grande e a noi incomprensibile, ci sarebbe di che preoccuparsi. Ci difendiamo considerandolo un "errore", ma com'è possibile che la Natura abbia commesso un tale errore? Credo che non lo sapremo mai.

il 01/08/2019 alle 11:56

Grazie Lara. Sembrerebbe così, ma rimane un dubbio: se la natura è perfetta, perché ha prodotto un uomo così imperfetto?

il 01/08/2019 alle 21:41