Pubblicata il 28/07/2019
L’asino del contadino Vrecciafrasca
in estasi sconfinò e si mise a copulare
con l'asina del confinante Pagliaveccia
e quando finirono in tribunale
il Giudice Puleggia negò risarcimento
a colui che aveva subito l’intrusione
in quanto le bestie entrambe consenzienti
e unico danno risarcibile il calpestio
dell’invasore però da dividere a metà,
l’ evidente calca al suolo del somaro maschio
avvenuta solo con due zampe posteriori
----------------------------------------------
da:Poesie Cialtrone
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)

Un lavoro di garbo e sapidità naif.

il 29/07/2019 alle 10:15