Pubblicata il 20/07/2019
Un dì di Luglio
un alito di vento
depose un soffio
sul fil dell'acqua.

Che si cullò
sul moto ondoso
finchè, improvviso,
s'accese un battito.

Tutte le stelle
a quella vista
s'illuminarono
danzando a festa.

E la conchiglia
dal guscio bianco
donò la perla
che aveva in grembo.

La Luna piena
vestì d'argento
quel soffio d'anima
sul fil dell'acqua.

Ed i gabbiani
con gran rispetto
si posarono, quieti,
sui grigi scogli.
  • Attualmente 4.125/5 meriti.
4,1/5 meriti (8 voti)

Ottimo lavoro Genziana la poesia scorre veloce e frizzante, piacevole da leggersi; vi è una cura metrica non da poco visto che sono tutti quinari tranne il secondo verso ed il penultimo che sono settenari e ti chiedo se la cosa è voluta?

il 21/07/2019 alle 06:41

grazie Aug94. No, è del tutto casuale, non riesco a prefiggermi una metrica prima di scrivere ma cerco di donare ai versi ritmo e musicalità. Se questo comporta, involontariamente, anche un minimo di ordine metrico, ben venga :)

il 21/07/2019 alle 08:09

Bravissima, complimenti

il 21/07/2019 alle 09:42

Praticamente un concerto del creato: vento, acqua, perla, luna, gabbiani, scogli...e la cosa bella è che accade proprio oggi: basta andare al mare, attendere un alito di vento e decidere di far parte del concerto (magari semplicemente respirando l'aria pura).

il 21/07/2019 alle 10:23

Mi piace e lascia stare la metrica. La poesia è musica e la musicalità deve scorrere semplice e spontanea.

il 21/07/2019 alle 10:41

Anch io la penso come marco, mi sono scassata di sentire metrica e non metrica

il 21/07/2019 alle 15:35

oggi compie gli anni una persona, per me, molto importante..ho immaginato la sua nascita come un soffio poggiato dal vento sul filo del mare. Chi nasce in questo periodo ha come elemento l'acqua, è governato dalla Luna mentre la pietra preziosa è la perla. Da qui, la poesia. Grazie a tutti di aver apprezzato.

il 21/07/2019 alle 16:55

avevo pensato ad un neonato! musicale e leggera. ciao

il 21/07/2019 alle 18:24

ciao Gabry :)

il 21/07/2019 alle 19:26

Nascita sull'acqua, brezza che increspa le onde, una conchiglia che si apre: botticelliana, come botticelliani sono i tratti del volto di chi l'ha scritta.

il 21/07/2019 alle 21:34

grazie Ancient :)

il 21/07/2019 alle 22:11

Hai una bella immaginazione coadiuvata da una spiccata sensibilità! Complimenti, Genziana! Vai avanti tutta!!

il 22/07/2019 alle 00:17

grazie Sir Morris :)

il 22/07/2019 alle 11:28

Meravigliosi ed armoniosi versi. Piaciuta un saluto

il 22/07/2019 alle 12:26

ciao Fior, saluto a te.

il 22/07/2019 alle 13:49