Pubblicata il 18/07/2019
fosse solo per quei cespugli di capperi abbarbicati alle pareti antiche di qualche casa abbandonata…come succede a me, quando passo da quella strada e mi sento chiamare da quelle mura,,e alzo gli occhi per rispondere a quel richiamo seducente…e mi risponde un fiore abbagliante di semplicità…e sento che vale ancora la pena vivere fosse solo per un fiore che mi chiama…

ho innaffiato muretti a secco di musica e parole, vi ho riversato sguardi rugiadosi per abbeverare il ramarro ubriaco di sole, ho sparso sulle mia amate colline le mia parole a brandelli, come mantelli per riparare le spalle della luna dagli improvvisi sbuffi di libeccio…

ma resto qui, a vivere i giorni senza partire mai per nessun luogo

nutrendo l’anima mia contadina ,morsicando il ramo dolce della nostalgia

stringendo nei miei pugni l’ultimo grano da lasciare in eredità all’ultimo contadino che lo vorra’ per seminarlo in terre di cui non conosco il nome

quando sarà irrimediabile l’avanzata di una pagnotta di plastica…

quando il mare sarà orfano di delfini

e le terre di zolle dissodate.

quando il rosa dei peschi si aggrapperà esule

ai cespugli di gemme e di aspettative future

io testarda inalando dimenticati profumi

ancora transito da queste amate strade,

da questi campi passo di notte

a sorvegliare il campo di mio padre…

il pozzo e sempre là..

la carrucola e il secchio dondolano ancora,

stancamente,

ma se ascolti

si odono ancora le risate cristalline delle mie sorelle..

le mie arrivavano sempre in differita…

come se vivessi in un altro luogo,

come vivessi una diversa vita.
  • Attualmente 3.5/5 meriti.
3,5/5 meriti (4 voti)

davvero bella. Tutto ciò che lega al passato ha un sapore ineguagliabile, nulla a che fare con l'oggi, sempre più difficile. Particolarmente significativi quella carrucola ed il secchio che dondolano ancora, a ricordare momenti di vita di cui ancora risuona il malinconico eco. Vale la pena vivere, per chi ha quella preziosa sensibilità che la distingue e che spinge a godere, fino alla fine, del profumo dei fiori e delle atmosfere pure.

il 18/07/2019 alle 13:31

Grazie Genziana per il dotto commento che ho gradito molto.

il 19/07/2019 alle 15:07

Bravissima, di una sensibilità estrema. Complimenti.

il 21/07/2019 alle 10:07