Pubblicata il 17/07/2019
E' poesia correttiva,
non vuol essere invettiva.
l'avessi saputo prima
che la vostra anteprima,
seppur pedissequa al testo,
non ne comprende il contesto
e nella pubblicazione,
in susseguente azione,
omette il maiuscolo
sì da render minuscolo
l'inerpicato borgo
cui le scuse porgo...

e' infatti in quel di Zone,
e non in sparpagliate zone,
che ha avuto corso
il magico percorso
della felice installazione
e fortunata esposizione
di originali lampadari,
ecologici e visionari.

v'è poi il vanto del luogo,
da poterne fare il logo.
piramidi geologiche
all'apparenza illogiche,
giacché non si afferra
come semplice terra,
disposta a cono,
possa far da trono
ad un enorme masso
senza crear sconquasso.

alias "camini delle fate"
eran forse già destinate
ad ispirare un dì
il magnifico Gaudì
che sui tetti ai suoi comignoli
infuse vita e miracoli.

e al calar della notte,
che nel buio le inghiotte,
una luce sapiente
fa unico l'ambiente;
con arcana proiezione
regala la suggestione
di un sauro estinto
su di sfondo dipinto.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)

e dopo aver letto / gli amabili suoi versi / le porgo un mio consiglio / che spero sia gradito. / Se vuol che le maiuscole / comparino corrette / lasci uno spazio prima / e le vedrà perfette / ^ ^

il 17/07/2019 alle 20:33

:-)

il 18/07/2019 alle 12:38