Pubblicata il 14/07/2019
Ombre eteree
senza pace,
spettri d'incubo
dolente morte.

spente candele
sanguinari altari
e là .. ove l'uomo
pace non trova
nel remoto oblio
abisso della memoria
errante, vagante
per l'infinito tempo .

cieco
d'oscura follia
quella stessa
che rese vittima il figlio
ereggendolo al verbo
perenne simbolo
or di falsità.

ipocrisia cristiana,
da madre tolto
in lugubri echi
sussulta il cielo;
destati uomo
il torpor ti ha reso cieco.

dio è con noi
urli al cielo
al cospetto
di chi t'ignora
e poi .. la fine,
sparse le tue ossa
l'essenza tua corporea
per l'ostil terra
perfida matrigna,
creatura di un Dio
che trafigge d'orrore
i suoi figli ...
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)