Pubblicata il 13/06/2019
Furba,
come una crisalide

che si schiude al buio

per non far vedere le sue ali,

tu, ti insinui tra le mie dita

mentre le lavo nel catino

del mio nuovo amore.

questo bagno è degno di una casa dalla porta viola

allegria,

coglimi all'improvviso, come lo schizzo,

che devia la corsa dell'acqua tra le mie dita,

mentre le lavo nel catino del mio nuovo amore.

da La casa dalla porta viola
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

Ogni occasione è buona per farsi cogliere dall'allegria mia cara... mi è piaciuta . Brava

il 14/06/2019 alle 20:37

Grazie tante, France!

il 14/06/2019 alle 23:38

Ah! finalmente stai pubblicando qualcosina sulla famosa "Casa dalla porta viola", aspetto il seguito.

il 15/06/2019 alle 15:57

Grazie Anna, va bene!

il 15/06/2019 alle 16:49