Pubblicata il 21/05/2019
Ricordi il giorno
in cui ci siamo promessi
di fronte a noi stessi
che non ci saremmo mai persi.
ricordi quando
ci siamo stretti la mano
scambiandoci parole importanti
qualche bacio alla rinfusa
senza lasciare spazio
a ogni improbabile accusa.
credevamo ancora alle persone
che non conoscevamo bene
a tal punto da credere
che il mondo
ci stesse ascoltando fino in fondo.
oggi però
se mi guardo tra le mani
finisco col domandarmi
dove sono finiti i resti
di tutti quei gesti.
le nostre speranze
sono state cancellate dal vuoto
di alcune scelte che in fondo
non erano così importanti.
nel tempo che ho trascorso
soltanto a pensarti
ho capito che quel giorno
avrei fatto meglio a lasciarti.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Tocchi (bene) il vissuto di molti... e se l'ultima riga fosse stata "...avrei fatto meglio a capirti"? Sarebbe cambiato qualcosa? Te lo chiedo perché lo chiedo a me...

il 21/05/2019 alle 10:43

Quando un brutto passato bussa alla tua porta ...qualcosa si è perso e nel il rimpianto ritrovi la tua forza.....molto sentita.

il 21/05/2019 alle 11:04

Al commento di Valerio (Eriot ) pongo la domanda....e lei, ha mai cercato di capire Te?... per esperienza sò che non è mai colpa di uno solo se un amore muore .....

il 21/05/2019 alle 11:14

Certo, Gabriela, fuori discussione la fondamentale importanza dell'ascolto reciproco.

il 21/05/2019 alle 11:47

Molto sentita ed apprezzata!

il 21/05/2019 alle 15:23

Vi ringrazio per i vostri commenti... per quanto mi riguarda, ho cercato di capire fin dove è stato possibile, il resto lo ha fatto l'amore che mi è stato concesso.

il 21/05/2019 alle 16:05

Bella ed amara... Povero amore. Ma ricordati che c è più sempre una finestra, quando si chiude una porta, anche se non ci pensi e soffri.

il 22/05/2019 alle 03:15