Pubblicata il 17/05/2019
suite notturna

scivola la Notte sul mondo
come una veste di seta nera
che le feste d'amore in fondo
ad un bicchiere e la sincera
volontà scova. E trova,
il mio animo selvaggio ed ardito,
quel che nel profondo cova
il cuore tuo, con un solo dito.
oh maliziosa, oh maliziosa,
tu sai che al ladro non si ruba?
oh maliziosa, lieta maliziosa,
la tua gola canterina tuba
e fa fuggire strane brame:
e così s'intrecciano trame
con le sottili lenzuola
e il mio cuore si consola
di questo tedio, di questo niente,
con un sospiro. Non mente
una bocca quando è piena,
la macchina non frena
se i freni son guasti.
e siano per l'anime nostre pasti
così il silenzio, e la quiete:
che il buio abbeveri la sete.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)