Pubblicata il 11/05/2019
Stamane il Sol divampa allegro ed impudente
risveglia tutti con i suoi raggi ardenti
sembra che voglia parlare con la gente
per dare al mondo delle notizie urgenti

venite genti a rimirare questa dea
che oltre alla naturale sua bellezza
della luce dei suoi occhi ognun si bea
e scompare dalla mente la tristezza

è Giada che ora porta nel suo seno
come Madonna antica vita novella
lo sguardo dai suoi cigli e sì sereno
e leggiadra incede con sorriso da monella

gli dèi festanti le han promesso un dono
se bimbo sarà forte e sicuro andrà nel mondo
se bimba della bellezza siederà sul trono
mentre un canto d’amor sale dal profondo

la Stella del mattin per Giada ancor s’accende
mentr’ella saggia nel cor non si spaùra
negli occhi suoi una fiamma vi risplende
giunge un canto dal sen della creatura...

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

«Canto per onorare le Donne portatrici della vita e, per l’occasione, anche per una cara amica...»
  • Attualmente 3.88889/5 meriti.
3,9/5 meriti (9 voti)

… tenerosa.

il 11/05/2019 alle 17:55

Molto tenera! Bravo, Romeo!

il 11/05/2019 alle 18:01

leggiadra come… quel sorriso da monella… sempre ottimo...

il 11/05/2019 alle 18:23

versi pieni e carichi di gioia,come ben si addice ad un evento lieto.

il 12/05/2019 alle 08:13

...soave

il 12/05/2019 alle 08:26

Molto tenera ed armoniosa nello scorrere dei versi. Un canto soave alla Donna!

il 12/05/2019 alle 16:23

La tua gioia scorre fra le righe,un saluto

il 14/05/2019 alle 11:28

condivido appieno!!!...

il 21/05/2019 alle 22:37