Pubblicata il 28/04/2019
I bambini in gran segreto
al calare della sera
si son tutti radunati
nella vecchia polveriera.
han deciso in comunione
che dovranno comandare
e con grande decisione
sono corsi al capezzale,
di quel mondo ormai morente
dove strillan tutti quanti
in maniera insofferente
sembran draghi avvelenati.
han poi fatto la puntura
con cotanta decisione
proponendo la lor cura
al pianeta mascalzone
dove quando si è bambini
si dovrebbe esser felici
ma i codardi e gli assassini
certo che non sono amici,
perché spengono il sorriso,
il sorriso che cattura
non andrebbe mai reciso
tutto va contro natura
dove i grandi, i deficienti
con la forza hanno distrutto
da perfetti incompetenti
nel lor mondo alquanto brutto
dove non ci son bambini
ma arroganza e tracotanza
piangon forte i miei piccini
han perduto i loro sogni
nelle lacrime argentate
e oramai anche la speranza,
la speranza di un bambino
nella notte sta a tremare,
questa brutta filastrocca
no, non voglio vada a male
presto, presto un genitore
per cantare una canzone
-piccin mio son la tua mamma
fai la ninna e fai la nanna-
  • Attualmente 3.55556/5 meriti.
3,6/5 meriti (9 voti)

mi hai riportato alla memoria belle immagini dei giochi d'infanzia, bello, grazie

il 28/04/2019 alle 11:16

Ciao Nadia mi fa piacere, grazie a te per il commento.

il 28/04/2019 alle 13:27

Con levità e sottile ironia hai toccato un tasto fondamentale. Chissà come andrà a finire...

il 28/04/2019 alle 17:45
PH

buona l'idea, da dimenticare il testo...

il 28/04/2019 alle 20:25

da dimentire il testo perche? Se dai un commento negativo motivalo PH.

il 29/04/2019 alle 08:41

Giochi che i bambini adorano fare. Apprezzata!

il 13/05/2019 alle 20:46

Trattasi sì di un testo per bambini ma è anche indirizzato agli adulti, con grande maestria. complimenti Aug94

il 13/06/2019 alle 17:55

Mi fa pensare a Rodari. Mi piace.

il 13/06/2019 alle 22:49