Pubblicata il 27/04/2019
Vento di primavera
il trionfo fragrante del glicine
nuvole radiose e un sole a festa.

l'acero nel parco è rinverdito
anche per chi con l'animo smarrito
nell'ombra della solitudine resta.

l'azzurro indifeso del tuo sguardo
è rugiada di malinconia per il cuore.
non puoi vedere il mio segreto pianto
mentre ti guardo,
rosa bianca nel giardino del mio rimpianto.

a mia madre
  • Attualmente 4.16667/5 meriti.
4,2/5 meriti (6 voti)

Bella e triste come sempre. Brava marina

il 28/04/2019 alle 05:22

E' bella, ma puoi migliorare. Ti consiglio di non invertire l'ordine logico delle parole, evitare aggettivi inutili e resistere alla tentazione dell'ermetismo.

il 28/04/2019 alle 09:32

Delicata come una rosa bianca!

il 01/07/2019 alle 16:36