Pubblicata il 23/04/2019
La pelle scura di quel pachistano
che alloggia nella patria celebrata
lo insultano seduti sul divano
guardando nella tele colorata.

coperto da un lucente caffettano,
soggiorna qui però da vecchia data,
lavora come il buon samaritano
la faccia triste, cupa e assai imbronciata.

si crea così tanta disuguaglianza,
basandosi soltanto sul colore,
aumentano razzismo ed ignoranza

con picchi esagerati di livore,
dimenticando i viaggi di speranza
dei profughi nostrani e il lor pallore.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

piaciuta nel tuo intendo...anche se tali atteggiamenti sono dovuti maggiormente da coloro che nonostante i tanti anni trascorsi nella nostra terra vivono nelle loro abitudini di provenienza. ciao

il 24/04/2019 alle 16:07

Mi piace molto anche il contenuto. Non credo che sia necessaria la reciprocità per assumere atteggiamenti umani.

il 26/04/2019 alle 09:59