Pubblicata il 23/04/2019
ho incontrato a Ventimiglia
il barbiere di Siviglia
col rasoio e la mantiglia
e una foto di famiglia

fa la barba ai belli e brutti
alti e bassi e farabutti

È di aspetto molto macho
mangia ostriche e gaspacho

spende tutto a senoritas
tra sangrias e margaritas
ma nei modi è un poco rozzo
e dopo i pasti fa un singhiozzo

della gente non si fida
ma va spesso alla corrida

poi appagato e a passo lento
va a ballare anche il flamenco
dalla sera alla "magnana"
finché torna alla sua tana

ma al mattin non fa una piega
e torna arzillo alla bottega
taglia baffi e basettones

... si, però,... che due cojones...
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (6 voti)

Bravo flistrocca che vola, ben scritta son quasi tutti ottonari e si nota.

il 23/04/2019 alle 15:26

Una lettura davvero piacevole.Poesia apprezzata

il 23/04/2019 alle 19:22

Ben ritmata.

il 23/04/2019 alle 21:42