Pubblicata il 20/04/2019
Vorrei potessi vedere anche tu
la festa di questo giorno
con le rondini a fendere il blu
e il trionfo del sole
in una stagione che fa lieto ritorno.

vorrei potessi ammirare l'azzurro terso del cielo
che pare una maiolica robbiana
ora che è notte fonda sui tuoi occhi
e la tua vela è perdutamente lontana.

vorrei ti rallegrasse, madre,
questo concerto campestre di primavera
nel fiorire dei prati e delle colline
ma purtroppo nella tua stanza in solitudine
si addensano meste le ombre della sera.

a mia madre
  • Attualmente 3.28571/5 meriti.
3,3/5 meriti (7 voti)

Molto dolce, complimenti.

il 20/04/2019 alle 20:54

toccante dedica per una madre che se pur per assente .... camminerà sempre accanto a te vegliando e proteggendo il tuo cammino ....

il 21/04/2019 alle 09:38