Pubblicata il 17/04/2019
Avide labbra
a valle
baciano
la rosea pelle
per dissetare il cuore
di umide gocce d’amore
sopra il dischiuso monte
dell’incarnato
fiore
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (2 voti)

In poche parole un 'esplosione ,piaciuta

il 17/04/2019 alle 16:03

Bella musicalità poetica in questi preziosi versi

il 17/04/2019 alle 17:35

con tatto e delicatezza hai descritto un desiderio d'amore....

il 17/04/2019 alle 17:57