Pubblicata il 09/04/2019
Sei così bella gioia
in quei minuscoli istanti
che mi rispecchio in te

ai miei occhi
tutto diventa magico e puro
come il gorgoglio
dell’acqua sorgiva
che disseta alla fonte
i menestrelli dei sogni perduti

sei la musa che ispiri
sconosciuti poeti senza nome
che da sempre con la penna intrisa nel cuore
vergano rime di vita
narrando storie d’amore

sei così bella stella
radiosa con la tua anima
bianca, pura, innocente
sei cosi come la luna d’oriente
in una notte di mezza estate

irraggiungibile impalpabile, diafana
per chi come me scruta senza senso
la scia di un irreale infinito mondo
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (2 voti)