Pubblicata il 04/04/2019
Oltre la fronte e le ciglia folte
labbra soavi e parole colte
oltre la pelle rorida di muschio
emblema certo del tuo esser maschio
oltre il dominio del tuo ampio petto
espresso con dovizia dentro il letto
stringi quella sua mano con fermezza
che ne possa sentire la dolcezza
è un dono che rimane oltre l’assenza
e colmerà con garbo ogni distanza.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (9 voti)

Raffinata, intensa, leggiadra come una piuma.

il 04/04/2019 alle 12:55

Ottimi distici, brava Alette.:-)

il 04/04/2019 alle 21:02

Arlette mannaggia al T9.

il 04/04/2019 alle 21:07

Grazie Vincent e Augusto per i vostri bei commenti. L’uomo può e sa essere delicatezza in ogni fase della vita e in ogni suo ruolo, riscattando quanto di vile c’è in alcuni.

il 04/04/2019 alle 23:50

fermezza e dolcezza,due virtù che unite al resto farebbero di ogni uomo un vero uomo.Bei versi

il 05/04/2019 alle 11:20

Molti ne sono in possesso, onore a loro e a quanto riescono a esprimere. Grazie del gradito passaggio Genziana.

il 05/04/2019 alle 11:53

Brava Arlette in questo periodo di guerra tra uomo e donna le tue frasi sono virtu' insabbiate , un saluto

il 08/04/2019 alle 12:30

Dolcezza e fermezza colmeranno ogni distanza col proprio amore. Gradita Arlette. Un caro saluto!

il 09/04/2019 alle 12:26

Deporre le armi a vantaggio di una bella e lunga tregua direi che sarebbe un gran vantaggio per tutti. Intanto si prova con qualche poesia gpaolocci, è gratis e non è di parte. Un salutone e occhio al colesterolo, senza però rinunciare alla matriciana eh...

il 09/04/2019 alle 18:36

Gradito il passaggio e il commento Dora, condividere versi e pareri è sempre un interscambio che fa sentire parte fattiva della casa. Un salutone anche a te.

il 09/04/2019 alle 18:46