Pubblicata il 01/04/2019
Tu parli, parli sempre
ed io così distratto
ti pongo una domanda
con fare imbambolato.
"Ma allora non capisci,
sei proprio rimbambito
or ora te l’ho detto
sei sordo, ma hai sentito?"
mi sa non t’ho ascoltata
immerso nei pensieri,
volavo in altri mondi
di magici sentieri
sentieri di poesia,
cercavo le parole
create dalla mente
che fugge dove vuole,
e tu con sguardo torvo
ed aria indispettita,
“La smetti di sognare
la rima preferita."
allor ti chiedo scusa,
mi voglio concentrare
ripongo una domanda,
non mi potrai fregare.
ma or tu lanci strali,
fai fiamme scintillanti
con urla vorticose
che senton tutti quanti.
nel mio magico mondo
sovente son distratto,
tu parli, parli sempre
ma nulla mi è arrivato.
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

non c'è più sordo di chi non vuol sentire.....resti così aggrappato ai tuoi sogni

il 01/04/2019 alle 21:30