Pubblicata il 27/03/2019
Hei tu fratello ,
che dall'alto della tua onniscienza
hai fatto sentire inferiore ogni essere che ha avuto la sfortuna di incontrare il tuo cammino .
come ti senti ora ?
ora che la vita ti ha messo in ginocchio
nemmeno ora il tuo orgoglio ti fa chinare il capo
nemmeno ora sei in grado di chiedere scusa
nemmeno ora , un briciolo di umiltà , ti fa scendere da quel piedistallo che ti sei erto .
hei tu fratello ,
il male che hai fatto ,
ha innalzato muri e nulla hai fatto per demolirli
mai il tuo cuore si è aperto per dare amore
mai hai fatto un passo in avanti ,
e nulla è valso a farti capire che la vita è un cammino
non sempre le strade sono percorribili ,
non sempre sono strade dritte ma a volte tortuose
si possono trovare enormi buche , in una sei incappato
quella buca in cui sei inciampato e ti ha messo in ginocchio
ora rialzarti sarà dura , ma da quel piedistallo ancora pieno della tua saccenza non scendi .
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)

...hai ragione, chiedo venia...

il 27/03/2019 alle 11:21