Pubblicata il 15/03/2019
...ho imparato
ad essere l'acqua
per capire
come lascia l'addio.
ho imparato
ad essere acqua
per fuggire dall'addio,
e non si può vincere
la natura della sete
quando gli schiavi
aprono i polsi
fuggendo
nella topaia
svenduta agli eredi,
che.. si riconoscono..
per i segni dei corvi
nella sete,
fino
al labbro
agganciato a Dio
che raddrizza
il buio nel solco
e culla il pane
in bocche piatte ... cucite ...
  • Attualmente 1/5 meriti.
1,0/5 meriti (1 voti)

Un testo poetico originale e notevole

il 15/03/2019 alle 08:01