Pubblicata il 14/03/2019
Non ho parlato nel vento
con parole
che sapevano di pane stantio.
non serviva parlare
quando anche l'anima
era piena
di quell'odore di terra
bagnata
che dall'erba
saliva al mio cielo
dove le stelle
se n'erano andate.
ho rincorso con ansia
i pensieri
che disegnavano ombre
sulle pareti bianche
ombre che tu vedevi
ed erano uguali
al silenzio grande
che confondeva
anche i nostri respiri.
solo i cani abbaiavano
lontani nella pioggia
come se
avessero voluto
farci compagnia.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)