Pubblicata il 14/03/2019
piccoli gemiti d'aria frizzante
fanno capolino lungo il margine della luce
somministrano pungenti aneliti di freddo
che addentrano in un'atmosfera
di comparse inedite
nella vegetazione stinta brulicante
di fogliame fragile nell'indefinita trasparenza

è l'iride a donare impronte nitide al contorno
nel riaccendere sfocate immagini d'amore
suadenti nel soffondere pigmenti accesi
a fiati malinconici della natura
nelle sue remore indimenticate
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)