Pubblicata il 13/03/2019
Nel giglio dormiente
d’un respiro assorto
si rievocano
attimi cadenzati di verità
e forme prive di peso
acuiscono aliti
d’ombrose vertigini
nell’eco sgualcito
d’un attorno silenzioso
lascia albeggiare
tra pareti d’indaco
un’emotiva solitudine
scivolata su capelli
cullati da una lieve nenia
impercepita
quasi
ma d’aperto ascolto
ove catturare un punto di rosso
rubato all’enfasi d’un’edenica passione
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (6 voti)

Magici versi: d'armonia poetica! Fra i giochi di parole! Ed i sospiri alla luna! Sotto i sogni! Sussurrati al vento! Nel respiro di mille sentimenti! Molto bella e riflessiva! Piaciuta un saluto

il 13/03/2019 alle 18:07

Bellissimo quadro con fascinose pennellate! Mi ppiace!

il 14/03/2019 alle 15:55