Pubblicata il 07/03/2019
Le volte a crociera salgono,
la musica le rincorre
e le circonda.
anche noi saliamo,
lasciando il nostro corpo a guardare,
e saliamo lievi,
tra le note,
in luoghi armoniosi,
senza spazio né tempo.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)

Una vita fa, una serata di Gennaio abbastanza fredda, ci si mette al riparo in una chiesa e le note dell'Ave Maria di Gounod che aleggiano, supportate da tenore e baritono che ci mettono l'anima. Gente di tutte le età che ascolta e osserva in un'unica sensazione di pace, oltre ogni dolore personale si percepisce la bellezza del luogo, della musica e anche dell'essere umano. Bella e soave l'atmosfera evocata in questi tuoi versi.

il 07/03/2019 alle 19:44

piaciuta :-)

il 08/03/2019 alle 09:57

Grazie! Hai capito perfettamente la magia del momento !

il 30/10/2019 alle 14:37