PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 28/02/2019
I poeti abitano su rami giovani,
come un grappolo d'uva,
e di settembre sono i figli.

ogni acino, un verso...
e su di un pergolato di legno grezzo,
porgono i saluti all'estate che finisce.

scrivono, scrivono d'amore e di vendemmia,
a volte barcollano al vento,
ubriachi della loro penna.
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (5 voti)

Ho "osservato "questi versi e ho "visto" ciò di cui parli. Acini di uno stesso grappolo su un ramo giovane. È questo che in fondo siamo... bella, bellissima immagine.

il 28/02/2019 alle 14:04

Grazieee...

il 10/01/2021 alle 09:08

Spettacolo

il 27/09/2021 alle 19:28