Pubblicata il 20/02/2019
Gente
seduto nel sedile
in auto,
avanzano le ombre abnormi della sera,
in città;
via vai di gente sconosciuta,
ognuna presa in se stessa,
ognuna chiusa nei fatti suoi,
chi passeggia,
chi va in bici,
chi ha fatto shopping;
ognuno indifferente,
facce assorte,
cogitanti,
ignare,
indifferenti,
chiuse nei propri guai,
in cammino
per la propria strada,
coi cavoli propri,
barriere tra la gente,
chiusura,
dov’è l’amicizia,
dov’è amore.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)

Dove' e' solo un lontano ricordo ,ma esiste anche uno zoccolo duro che non si arrende

il 20/02/2019 alle 10:59

Condivido

il 21/02/2019 alle 05:33